flickr.com / fati_flor

La Basilicata è senza dubbio una meta ideale per gli amanti della bici, perché grazie alla vicinanza dei posti, nel periodo estivo, ma anche primaverile, si può girare tranquillamente in bici, raggiungendo così comodamente anche le spiagge dove decidere di trascorrere una giornata.

Le persone più sportive possono sostare al mattino in una spiaggia attrezzata, per poi spostarsi nel pomeriggio in una caletta più isolata ed incontaminata difficile da raggiungere se non con la bicicletta, per riposarsi e per godere della magnifica vista del tramonto che colora di rosso il cielo e il mare sottostante.

Ma se ciò che più ami e la natura, la montagna e non la sabbia bollente, il problema è presto risolto, basta recarti a visitare il Parco Nazione del Pollino. Quando i turisti ascoltano questo nome per la prima volta lo collegano subito al Dio Apollo e all’olimpo, ed in effetti, l’associazione non è sbagliata.

Quest’idea sembra rafforzarsi quando si giunge sulle diverse vette, perché si ha l’impressione che un’atmosfera quasi divina avvolta tutto il Pollino. Percorrendo il massiccio in bici si possono incontrare grandi alberi come faggi, dai tronchi piegati dal tempo, quasi a volere creare dei serpenti messi a protezione degli dei.

gli incontri non finiscono qui, perchè lungo gli itinerari è possibile imbattersi in cavalli, pecore, mucche etc.. che pascolano insieme, senza essere rivali tra di loro. E’ possibile passare cautamente al loro fianco, se non disturbati gli animali non sono elemento di preoccupazione, per i turisti.

Similar Posts:

Tags: